Otoplastica

OTOPLASTICA

L’otoplastica (o auricoplastica) è un intervento di chirurgia estetica che permette di risolvere inestetismi e asimmetrie dell’orecchio (il classico “orecchio a sventola), senza lasciare cicatrici visibili. Grazie all’otoplastica si può anche ricreare la normale plicatura, ponendo rimedio al cosidetto “orecchio piatto” o “ a conca”. Il rimodellamento dell’orecchio permette di riportarlo in posizione simmetrica rispetto al cranio, talvolta eliminando una porzione di cute e riducendo lo spazio sporgente tra il padiglione auricolare e la testa.

Nella maggior parte dei casi, è possibile affidarsi al laser per ricavare curve e convessità che richiamano la forma naturale dell’orecchio.

In sintesi, i pazienti interessati da otoplastica possono presentare:
– Orecchie particolarmente sporgenti, cosiddette “a sventola”
– Sporgenze di diversa angolatura tra le due orecchie
– Asimmetria delle piaghe cartilaginee
– Assenza di normale plicatura, orecchie “piatte” o “a conca”

VISITA E PREPARAZIONE

Durante il consulto con il chirurgo estetico presso lo studio di Napoli, verrà esaminata la forma dei padiglioni auricolari, verificando l’eventuale presenza di asimmetrie e sporgenze. Al paziente verranno fornite tutte le informazioni relative all’intervento e alla prassi post operatoria.
Nei giorni che precedono l’intervento dovrà sottoporsi agli esami clinici preparatori prescritti dal chirurgo, evitando di fumare, bere alcolici ed assumere farmaci anti-infiammatori.

L’INTERVENTO

Prima di sottoporsi all’intervento, il paziente prenderà visione del disegno dell’intervento. Verrà somministrata un’anestesia locale e una sedazione endovenosa. L’intervento avrà una durata di circa 30 minuti e le incisioni laser verranno praticate nella sezione retroauricolare. Da queste incisioni sarà possibile modellare le cartilagini. Se l’intervento ha l’obiettivo di ridimensionare il padiglione auricolare, può essere asportata una sezione di cute. Al termine dell’operazione al paziente viene applicato un cerotto chirurgico e un bendaggio elastico.

IL POST OPERATORIO

Il bendaggio elastico proteggerà i padiglioni auricolari nei primi giorni dopo l’intervento. Il paziente dovrà assumere i farmaci prescritti e seguire le prescrizioni post operatorie, evitando movimenti e comportamenti che possano creare danno alla zona operata. In media, bastano quattro giorni per riprendere le normali attività.

LE CICATRICI

Come osservato in precedenza, le uniche incisioni eseguite nell’intervento di otoplastica interessano la zona posteriore del padiglione auricolare, quindi si concentrano in una sezione non visibile. La sutura della cute e della cartilagine attraverso l’utilizzo del laser limita al massimo le cicatrici, che appaiono sottili, lineari e senza rilievi.

TRATTAMENTI CORRELATI

Lifting Collo
Lifting Fronto-Temporale

You must be logged in to post a comment.