Addominoplastica

ADDOMINOPLASTICA

L’addominoplastica è uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti. Il rilassamento cutaneo della sezione addominale rappresenta un inestetismo tra i più diffusi ed è determinato da una serie di fattori come gravidanze, predisposizione genetica, repentine variazioni di peso ed invecchiamento. L’intervento di addominoplastica corregge l’inestetismo, eliminando la cute in eccesso, le concentrazioni adipose e le smagliature e rassodando l’intera area che torna così ad avere un profilo equilibrato ed armonico. Inoltre agisce anche sulla struttura muscolare, intervenendo sui muscoli retti addominali e riportandoli in asse.

Non si tratta di un intervento in grado di curare un problema di obesità, ma può essere molto utile per restituire armonia e sicurezza ai pazienti che, a seguito di diete drastiche, presentano una sezione addominale profondamente disomogenea, con accumuli di adipe localizzati.
Per ridare tonicità e vigore alla sezione addominale, può essere utile abbinare all’addominoplastica una liposuzione, che garantisce effetti ancora più soddisfacenti.

VISITA E PREPARAZIONE ALL’INTERVENTO

A seguito della visita specialistica presso lo studio a Napoli, che mira ad evidenziare le motivazioni psicologiche dell’intervento e ad esaminare con accuratezza lo stato di persistenza dell’inestetismo, il paziente dovrà sottoporsi ad una serie di esami clinici, utili ad effettuare l’anamnesi del caso specifico. Si tratta di esami di routine e di un elettrocardiogramma. E’ consigliabile smettere di fumare e bere bevande alcoliche nel periodo che precede l’intervento. Deve essere sospesa l’assunzione di determinati farmaci (gli anticoncezionali e quelli che contengono acido acetilsalicilico come l’Aspirina) ed è importante comunicare al chirurgo la presenza di stati infiammatori o influenzali.

L’INTERVENTO

Per l’intervento di addominoplastica è prevista un’anestesia epidurale, cioè un’anestesia loco-regionale che viene praticata somministrando i farmaci nella sezione della colonna vertebrale. Qualora si ritenesse necessario, al paziente potrà essere somministrata anche una sedazione profonda.
La prima fase dell’intervento prevede una liposuzione addominale che permette di asportare una buona quantità di volume adiposo e determinare uno scollamento cutaneo che possa facilitare la fase successiva. La fase due consiste nella sottrazione della sezione di pelle in eccesso che è stata selezionata nella fase di disegno dell’operazione.

Vengono praticate tre incisioni:

  • Lungo la piega addominale, da una spina iliaca all’altra
  • Attorno all’ombelico
  • Sopra l’ombelico, tra le spine iliache

In seguito si incide e si separa il tessuto adiposo dalla parete muscolare. Se i muscoli addominali risultano particolarmente allentati, il chirurgo procederà ad una sutura delle sezioni muscolari per ristabilirne l’elasticità. Nella fase conclusiva si procede allo scivolamento del tessuto cutaneo addominale verso la sezione del pube con relativa sutura dei lembi cutanei. Per facilitare il deflusso di eventuali accumuli liquidi, vengono applicati due drenaggi. Al termine dell’operazione viene eseguito un bendaggio compressivo che il paziente dovrà tenere per circa 14 giorni, trascorsi i quali dovrà indossare una panciera elastica.

POST OPERATORIO E CICATRICI

Il periodo di convalescenza post operatorio dura di norma due settimane, in cui il paziente dovrà tenere il bendaggio compressivo e restare a riposo. Tra i postumi fisiologici rientrano il gonfiore dell’area operata e la presenza di ecchimosi diffuse, che verranno riassorbite nel corso dei giorni successivi. Il paziente dovrà assumere una serie di farmaci prescritti dallo specialista per tutta la durata della convalescenza e potrà tornare con moderazione alle attività quotidiane. La cicatrice piuttosto lunga, che corre da una spina iliaca all’altra, guarisce senza particolari difficoltà se il paziente evita movimenti eccessivi nel corso della convalescenza post operatoria. Nei primi mesi la cicatrice avrà un colore rossastro, che tenderà a sbiadire nei mesi successivi.

TRATTAMENTI CORRELATI

Restyling cosce e glutei

Mesoterapia corpo

You must be logged in to post a comment.